NUOVO BANDO PER L’EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELLE IMPRESE

CNA ti assiste anche nella diagnosi energetica

Caratteristiche del bando
Sono ammissibili al sostegno i progetti che prevedono tutte le seguenti fasi:
1: valutazione ante intervento del fabbisogno energetico annuo complessivo dell’unità operativa (diagnosi energetica)
2: realizzazione del progetto di contenimento dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti, con relativo acquisto dei beni funzionali all’efficientamento (es. sostituzione di macchinari, installazione di nuova sensoristica o sistemi di illuminazione LED, dispositivi per riutilizzo di energia/calore, nuovi infissi/isolanti e coibentazioni, impianti di cogenerazione, impianti per energia rinnovabile…)
3: valutazione post intervento del risparmio ottenuto (diagnosi post-intervento)

A chi si rivolge
PMI operanti in Veneto e costituite prima del 15 aprile 2019
Spese finanziabili
Sono finanziabili le spese relative a :
a) costi relativi all’acquisto di macchinari, impianti, attrezzature, sistemi, componenti, nonché le relative spese di montaggio e allacciamento
b) costi relativi a lavori edilizi e impiantistici, anche per la produzione di energia da fonte rinnovabile
c) spese tecniche per le diagnosi energetiche, ante e post intervento
d) garanzie bancarie

Intensità del sostegno

Contributo a fondo perduto del 30% della spesa ammessa.
Spesa minima 80 mila euro (contributo 24 mila euro), spesa massima 500 mila euro (contributo 150 mila euro)

AFFIDATI A CNA PER TUTTE LE FASI DEL BANDO, DALLA DIAGNOSI ENERGETICA ALLA VALUTAZIONE DEL PROGETTO.

Presentazione della domanda

Dal 15 aprile 2020 al 10 settembre 2020, con valutazione a graduatoria. Il progetto deve concludersi entro il 10 maggio 2022.

I NOSTRI PARTNER